Sponsor
                                   
Hide/Show Panels   Hide/Show Panels
Navigazione
Home
Forum
Articoli
Veterinari
Foto
Foto Utenti
Ricerca sul portale
Link
Contattaci

Mercatino
Top sites

Inviaci un articolo
Inviaci una foto
I compleanni di oggi
gabrieledm86 28
Ultime foto inserite

Inviata il 24/09/2014 da domedendra88


Inviata il 18/02/2014 da gio. dendro
Siti Amici
Neptunalia


acqua
Supportaci
No cattura

Strictly Reptiles

TERRARITALIA top

Hosted by
[PSG 77] Phyllium sp. (by Entoforum.it)

Phyllium sp. - Leaf Insect

Origine: Filippine

Phyllium sp. - femmine (Foto Marco Feroleto)

I Phyllium in generale sono insetti di allevamento non proprio facilissimo, quindi non adatti ai "principianti", in quanto richiedono condizioni particolari di umidità e ventilazione, in assenza delle quali mostrano spesso problemi di sviluppo e una elevata mortalità delle neanidi.

ALIMENTAZIONE

Come tutti gli altri Phyllium accetta senza problemi rovo e quercia.
 
RIPRODUZIONE

La riproduzione può avvenire sia in modo anfigonico che
partenogenetico. Negli allevamenti anfigonici i maschi sono piuttosto numerosi.

Phyllium sp. - maschio adulto (Foto Marco Feroleto)

L'accoppiamento, che in genere si svolge nelle ore notturne, può durare qualche ora e può avvenire anche dopo solo un paio d'ore dall'ultima muta di un membro della coppia.
La femmina inizia a deporre le uova dopo circa 1 mese dall'ultima muta.

Phyllium sp. - accoppiamento (Foto Marco Feroleto)

UOVA

Le uova di Phyllium sp. hanno un colore marroncino e sono caratteristiche sia per la forma "a goccia", sia per la presenza di escrescenze ("ali" o "peli") che si estroflettono se inumidite.

Phyllium sp. - uova (Foto Marco Feroleto)


Le uova fecondate impiegano circa 3 mesi per schiudere, mentre quelle non fecondate richiedono 1-2 mesi in più.

Per potersi sviluppare, le uova devono essere tenute in incubatrice, a temperature superiori a 20°C.

Le neanidi appena nate, molto veloci e mobili, sono nere con una
caratteristica striscia bianca sugli arti. Il periodo precedente la prima muta rappresenta un momento critico nell'allevamento di questo insetto, che necessita in questo stadio di una elevata umidità ambientale abbinata ad una buona ventilazione.

E' consigliabile non manipolare troppo spesso le neanidi e gli adulti, in quanto questo fasmide è molto fragile (perdita degli arti) e tende a stressarsi facilmente.

Reperibilità: relativamente facile

scheda by www.entoforum.it

autori: Casini Franco, Feroleto Marco, Cameli Matteo.

Scritto da FERRO91 il 21/08/2007 23:02:21 ·
Commenti
Non sono stati scritti commenti per questo articolo.
Login
Username

Password



Non sei registrato?
Clicca qui per registrarti.

Hai perso la password?
Richiedine una nuova qui.
Ultimi Utenti Online
lasiometh00:08:15
Chris12:25:25
luca rettili15:54:07
Desmojsh 1 giorno
maxi 1 giorno
simo181 2 giorni
Simone L. 2 giorni
gigiols 2 giorni
silvano 2 giorni
domedendra88 2 giorni
Ultimi articoli
Pogona henrylawsoni
Phrynosoma platyrhin...
"The colombian toxic...
Periophthalmus sp.
Cryptelytrops venustus
Dendrobates tinctori...
Platymeris (by Entof...
Hemidactylus platyurus
Paroedura androyensis
Cyclophiops major - ...
Shoutbox


freddo mercurio  stato
06/10/2014 23:06:34
salve a tutti .
Ofione  stato
10/08/2014 16:54:39
Ma la Shoutbox non se la fila nessuno? :asd:
Luca  stato
05/08/2014 19:50:48
Visto che le foto sono hostate su siti esterni probabilmente sono state rimosse...
Alexi Hermenel  stato
04/08/2014 21:09:49
o Ragazzzi ma xchè non vedo le foto nelle discussioni .. sono state cancellate? sono discussioni si del 2005 - 2008 ma che palle dai..
tokay.org  stato
12/07/2014 09:27:46
si oddio !!!!!!!!!!!
tokay.org  stato
12/07/2014 09:27:35
cos'è una chat?
LorenzoMuratori  stato
13/09/2013 00:16:02
Non vedo l'ora che ci sia Verona Reptiles
FraOphidian  stato
14/04/2013 20:51:06
Buonaseraa
strangegirl  stato
24/12/2012 23:20:54
Auguriiiiii!!!!
Lalla  stato
25/11/2012 23:36:50
più di 1600 utenti :)